Attualizzato il 28.02.2022

L'azienda Jochum

fu fondata nel 1883 da mio bisnonno Giovanni Jochum. Dopo alcuni anni di attività fiorente -venivano importati prodotti dall'Italia, dalla Spagna, dalla Francia e addirittura dal Cile-, in previsione a un allacciamento con la Ferrovia del Bernina, nel 1905 ebbe inizio la costruzione della casa paterna con le belle e vaste cantine.

 

Nata come azienda famigliare, nel 1960, il nonno Attilio (figlio di Giovanni) la trasformò in A. Jochum SA cedendo la direzione a mio padre Achille.

 

Fino all'anno 1985 si distribuivano vini della Valtellina, vini da pasto, e l'acquavite Tellium***, esclusivamente imbottigliati nelle nostre cantine.

 

Dopo la mia formazione professionale, nel 1985 il mercato si apriva e potei introdurre vari vini impottigliati all'origine. Nel 1997 seguirono poi acque minerali e dolci, e diverse birre.

 

Nell'anno 2000, la società venne ristrutturata completamente con la creazione di un nuovo magazzino, un'accogliente sala degustazioni e l'enoteca più fornita e svariata della Valposchiavo.

 

 

Nuova sala degustazioni

 

 

Bottiglia di "Perla di Sassella"

ca. 1910

 

Ubicazione dell'azienda